Il truciolato sostituisce l’energia fossile (Svizzera)

Tipo di progetto: Biomassa

Sede del progetto: Losone, Svizzera

Stato del progetto: In corso, certificati disponibili

Riduzione CO₂ annuale: 2 000 t

L’impianto di riscaldamento a cippato con relativa rete di distribuzione fornisce per tutto l’anno a scuole, industrie, alberghi, case plurifamiliari e unifamiliari nel comune di Losone (Ticino), calore proveniente da energia rinnovabile per il riscaldamento dei locali e per uso sanitario. La centrale a cippato alimentata con biomassa locale sostituisce i sistemi di riscaldamento fossili esistenti, consentendo una riduzione delle emissioni di CO₂.

Scopo del progetto è la costruzione di un impianto di riscaldamento a cippato con potenza complessiva di 3 460 kW, formato da due caldaie di 1 110 kW e 2 350 kW. Come riserva di emergenza è installata una caldaia a olio combustibile con potenza di 3 500 kW. La caldaia di riserva viene utilizzata quando si verifica un guasto nelle caldaie a cippato, oppure quando devono essere sottoposte a manutenzione. In tal modo è possibile garantire una fornitura di calore costante ai clienti per tutto l’anno. Il progetto viene svolto in conformità alle normative di qualità di Energia legno Svizzera.

La rete di distribuzione termica copre parte del comune di Losone, in Ticino. Il progetto prevede di collegare circa 70 stabili alla rete di teleriscaldamento di quasi tre chilometri e di fornire annualmente ai clienti 10 300 MWh di calore.

Per la produzione di calore si acquisiscono circa 18 000 m3 di cippato all’anno da un consorzio formato da vari fornitori di legno del Canton Ticino. Rispetto all’Altopiano svizzero, la produzione di cippato in Ticino è più costosa, a causa dei ripidi pendii e dell’inaccessibilità delle aree forestali. Di conseguenza, solo una piccola parte del legno rinnovabile viene utilizzata in forma economica. L’utilizzo di cippato dalla regione incentiva l’economia forestale nel Canton Ticino e fornisce così un contributo alla tutela della foresta.

Il progetto è attuato da Energie Rinnovabili Losone SA (ERL), rappresentate dal comune politico di Losone, dalla comunità cittadina di Losone e dalla azienda di fornitura elettrica «Società Elettrica Sopracenerina». Il supporto di myclimate consente al progetto di offrire ai clienti un prezzo per il calore che sia competitivo con i prezzi per il calore da fonti fossili.

 

Questo progetto contribuisce a due OSS:

Ogni anno si produce calore neutro rispetto al CO2 da 12 500 m3 di legno ticinese.

Ogni anno si risparmiano 2’000 t di CO2.

Situazione senza progetto

Calore da energia fossile

Standard di progetto

Numero progetto

7177

Rimanga informato/a!