Programma d’incentivazione per riscaldamenti a pellet ecologici in Svizzera

Tipo di progetto: Biomassa

Sede del progetto: Svizzera

Stato del progetto: In corso, esclusivo

Riduzione CO₂ annuale: 2 500 t CO₂e

Il programma d’incentivazione myclimate supporta la sostituzione dei vecchi impianti di riscaldamento a olio combustibile o a gas naturale con un impianto a pellet completamente automatico.

 


 

Registrazione

 

In Svizzera, nella maggior parte dei casi i riscaldamenti a olio combustibile e gas per il calore ambientale e l’acqua sono sostituiti da altri riscaldamenti analoghi con fonti di energia fossili. Dal punto di vista della protezione del clima, la scelta migliore sarebbe quella di effettuare la sostituzione con un riscaldamento automatico a pellet o altra tecnologia non fossile. Con un sostegno finanziario, questo incentivo intende abbassare gli ostacoli rappresentati dagli elevati costi di investimento per un riscaldamento a pellet. Il programma di protezione del clima è stato sviluppato con il supporto di proPellets.ch e Energia legno Svizzera e può essere attuato grazie alle sovvenzioni della fondazione KliK. L’importo della sovvenzione viene calcolato da myclimate sulla base del precedente consumo energetico annuale (rettificato in base alle condizioni atmosferiche) e ammonta a 18 centesimi per chilowattora, pari a circa 360 franchi per chilowatt di potenza installata con un impianto di riscaldamento correttamente dimensionato. Una prima stima dell’importo dei contributi di incentivazione è offerto dal nostro calcolatore dei contributi. Gli importi di incentivazione di questo programma sono talvolta più elevati di quelli dei programmi di sovvenzione cantonali: vale quindi la pena fare un confronto. Per un raffronto con ulteriori programmi di incentivazione, vi invitiamo a consultare la nostra «Panoramica dei programmi di incentivazione per riscaldamenti a pellet».

Come funziona un riscaldamento a pellet?

Gli impianti a pellet sono riscaldamenti a legno completamente automatici. In fase di produzione del pellet, segatura secca e trucioli di legno proveniente dall’industria di lavorazione vengono pressati e trasformati in barrette cilindriche. Due chilogrammi di pellet contengono all’incirca la stessa energia di un litro di olio combustibile o di un metro cubo di gas naturale. I pellet vengono consegnati con un’autocisterna e conservati nel magazzino (generalmente nell’ex vano del serbatoio dell’olio). Da qui il combustibile viene trasportato automaticamente, mediante un’apposita coclea o un sistema di aspirazione, nella camera di combustione. La combustione fornisce calore per il riscaldamento dell’ambiente e la produzione di acqua calda, lasciando come residuo una piccola porzione di cenere. L’integrazione di un serbatoio di riserva consente di gestire la fornitura di corrente ai consumatori in base alle esigenze.

 

Criteri di incentivazione

Per poter beneficiare della sovvenzione è necessario soddisfare determinati criteri:

  • Sostituzione di una riscaldamento esistente a olio o a gas mediante un riscaldamento a pellet
  • Le sovvenzioni sono concesse solamente a riscaldamenti a pellet completamente automatici. Sono esclusi impianti di riscaldamento di singoli locali, impianti a pellet con serbatoio giornaliero, caldaie a legna, caldaie a cippato e altre categorie d'impianti.
  • L'impianto a pellet viene utilizzato come riscaldamento centrale per la produzione di calore per l'ambiente e acqua calda sanitaria (nessun calore di processo).
  • Assenza di incentivazione doppia: per il progetto si percepiscono aiuti finanziari di altro tipo da Confederazione, Cantone, Comune o privati.
  • Non è ancora stato conferito l’incarico all’azienda di installazione o di progettazione.
  • Il sistema di riscaldamento a pellet ha il marchio di qualità di Energia Legno Svizzera.
  • Le aziende che effettuano l'installazione/la progettazione devono presentare al proprietario dell'impianto una garanzia di prestazione (sull'offerta) di una garanzia di prestazione di SvizzeraEnergia.
  • Per gli impianti a pellet >70 kW, deve essere applicato il sistema di gestione della qualità QMmini di Holzheizwerke Schweiz.

Tutti gli altri criteri sono riportati nel module di registrazione.

Registratevi!

Il programma di incentivazione è a disposizione di privati, dell’industria (senza calore di processo) e dell’artigianato, a condizione che siano rispettati i criteri di ammissione riportati sul modulo di registrazione.

  1. Compilare il modulo di registrazione prima di assegnare l’incarico all’azienda di installazione o di progettazione e inoltrarlo a myclimate.
  2. Dopo l’approvazione da parte di myclimate, assegnare l’ordine e far installare il riscaldamento a pellet.
  3. Dopo la messa in funzione, trasmettere a myclimate i necessari documenti di attestazione e ricevere l’importo d’incentivazione.
  4. Nel corso dei due anni successivi alla messa in esercizio, indicare e documentare (su richiesta di myclimate) il consumo di pellet.

Contatti

Avete domande? Non esitate a contattarci via e-mail (pellets@myclimate.org) o telefonicamente (+41 44 500 43 50).

 

Questo programma contribuisce a due OSS:

Ogni anno si producono 6 600 MWh di calore rinnovabile

Ogni anno si risparmiano 2 500 t di CO2

Situazione senza progetto

Il 60–70 percento di tutti i riscaldamenti a olio o gas vengono ancora sostituiti con sistemi di riscaldamento fossile

Standard di progetto

Partner

Partner

Numero progetto

7822

Partner

Rimanga informato/a!