Conservazione delle foreste grazie a fornelli efficienti nell’Himalaya

Una donna siede accanto al suo nuovo fornello da cucina efficiente..

Tipo di progetto: Fornelli efficienti

Sede del progetto: Meghalaya, India

Stato del progetto: In corso, nessun certificato disponibile

Riduzione CO₂ annuale: 25'000 t CO2

Questo progetto per la tutela del clima comporta l’installazione e la manutenzione di fornelli domestici migliorati nelle aree remote delle Garo Hills in India. I fornelli presentano una combustione migliorata che comporta un minor consumo di legna per cucinare, emissioni di carbonio ridotte, meno inquinamento dell’aria all’interno delle abitazioni e una minore deforestazione. Al contempo, il progetto permetterà alle comunità di risparmiare tempo e investire risorse e impegno nello sviluppo di un turismo sostenibile e familiare, poiché i villaggi sono situati nei pressi dei parchi nazionali.

I Garo, una popolazione indigena nell’area nord-orientale dell’India, vivono nello Stato di Meghalaya e sono una delle poche società matrilineari ancora esistenti al mondo. Usano tuttora i fornelli aperti in misura estesa e utilizzano la legna come forma di combustibile. Questi fornelli aperti richiedono una gran quantità di legna da ardere e producono molto fumo. Di conseguenza, donne e bambini all’interno delle mura domestiche sono colpiti da un inquinamento dell’aria che può causare malattie respiratorie e cardiopatia ischemica. Allo stesso tempo essi richiedono un volume maggiore di materiale da prelevare dalle foreste limitrofe e più tempo da parte di donne e bambini per la raccolta e il trasporto del legname.

 

Meno problemi di salute e deforestazione grazie ai fornelli efficienti

In questo progetto, i fornelli da cucina migliorati saranno installati per sostituire i fornelli aperti tradizionalmente usati in quest’area. I fornelli migliorati sono dotati di una tecnologia brevettata di regolazione dell’aria che comporta una migliore combustione, aumentando quindi l’efficienza e riducendo il fumo. I fornelli riducono le emissioni di carbonio elementare del 40 percento, riducendo così i problemi respiratori associati all’inquinamento all’interno delle abitazioni. Al contempo, i fornelli richiedono dal 50 al 60 percento in meno di combustibile e il 50 percento in meno di tempo di cottura per ottenere lo stesso risultato. Questo significa che le famiglie recuperano il tempo altrimenti speso per raccogliere legna da ardere e cucinare e con questo tempo in più a disposizione le donne hanno maggiori opportunità e i bambini possono fare più compiti per la scuola. Il minor fabbisogno di combustibile significa anche ridurre le emissioni di CO₂ ed evitare la deforestazione.

 

Creare sostentamento grazie al turismo sostenibile

L’attività è implementata in collaborazione con Global Himalayan Expedition (GHE). GHE è la prima iniziativa del suo genere dedicata a creare un impatto sociale in India, che unisce iniziative di sviluppo incentrate sulla fornitura di energia pulita, educazione digitale, accesso alla sanità e compensazione del carbonio, facendo leva al contempo sul turismo sostenibile come mezzo per creare un impatto sociale positivo. Il focus di GHE è raggiungere comunità emarginate che vivono nelle aree più remote dell’India, per promuovere un progresso sostenibile e inclusivo. Questa iniziativa è stata riconosciuta dalle Nazioni Unite per il suo impegno dedicato all’accesso all'energia e alla creazione di sostentamento mediante il turismo e ha anche vinto numerosi premi in contesto nazionale e internazionale. Dal 2013, GHE ha elettrificato più di 161 villaggi e ha cambiato la vita di oltre 100 000 abitanti di villaggi nelle aree remote dell’India. Questo sarà il primo progetto dell’iniziativa dedicato ai fornelli migliorati e myclimate sostiene GHE nello sviluppo del progetto come attività di compensazione del carbonio.

 

Il progetto contribuisce al raggiungimento di 9 obiettivi di sviluppo sostenibile:

Riduzione dei tempi di raccolta della legna da ardere

Riduzione di problemi respiratori e agli occhi

Riduzione del tempo per la raccolta di combustibile svolta dai bambini, che possono così dedicarsi di più alla scuola

10 000 case ottengono accesso a tecnologia pulita

Supporto della manifattura locale

25 000 t di legna da ardere risparmiate ogni anno

Ogni fornello evita 2,5 t CO₂ all’anno

25 000 t di legna raccolta in meno ogni anno e quindi protezione della biodiversità

Grazie alla carbon finance le famiglie possono permettersi i fornelli da cucina

Situazione senza progetto

Consumo maggiore di biomassa non rinnovabile

Standard di progetto

Numero progetto

7239

Rimanga informato/a!